fbpx

Carta di debito con conto e shopping online: come proteggersi dalle truffe

Carta di debito con conto e shopping online: come proteggersi dalle truffe

Carta di debito con conto e shopping online: come proteggersi dalle truffe

Oggi l’87% degli internauti italiani fa shopping online: è quanto emerge da una ricerca Nielsen del 2017. Sorge spontaneo chiedersi se la propria carta di debito con conto, utilizzata per fare acquisti sul web, sia al sicuro. Non sono rari, purtroppo, i casi di truffe perpetrate ai danni di ignari utenti della rete che, senza troppe precauzioni, comunicano sul web i propri dati personali, tra i quali anche il numero della propria carta. Cerchiamo, dunque, di comprendere insieme come si presentano le truffe online e cosa fare per evitarle, salvaguardando il proprio conto corrente.

Il primo esempio di frode online a cui stare attenti, per proteggere i propri risparmi, è il phishing. Con questo termine si intende uno stratagemma che i malintenzionati portano avanti per estorcere agli utenti informazioni personali, come password, numero del documento d’identità, ma anche codici pin di bancomat o eventuali carte. Il tutto avviene molte volte sfruttando un banner, che conduce a un sito molto simile a una pagina web realmente esistente. Per proteggersi da questo tipo di truffa, il consiglio è uno solo: prudenza. Prima di scegliere il metodo di pagamento per i vostri acquisti sulla rete, ricordatevi di controllare molto bene l’url del sito da cui state comprando: vi sembra diversa dal solito? La grafica della pagina ha subìto delle modifiche? Invece, se desiderate comprare alcuni prodotti da un e-commerce mai provato, prima di procedere con l’acquisto cercate qualche recensione online.

Sempre parlando di phishing, non è raro che i furti di dati sensibili siano effettuati utilizzando la posta elettronica. Molti truffatori inoltrano mail graficamente molto simili a quelle inviate dagli istituti bancari, correlate da un testo in cui invitano con urgenza i malcapitati a comunicare dati sensibili relativi al proprio conto corrente. Nella maggior parte dei casi, gli antivirus sono in grado di riconoscere questi messaggi e di contrassegnarli immediatamente come spam. Tuttavia, la prudenza in questi casi è sempre necessaria: non rispondete mai a mail che vi sembrano sospette e che vi richiedono informazioni relative alla vostra carta di debito con conto o al vostro conto bancario. In caso di dubbi, contattate sempre la vostra banca.

Infine, ogni volta che acquistate da un e-commerce prestate attenzione alla merce che mettete nel carrello, per evitare spiacevoli inconvenienti. Diffidate di siti poco noti (una ricerca sui motori di ricerca vi permetterà in pochi minuti di avere chiara la reputazione di un portale) che offrono merci a prezzi stracciati, quasi fuori mercato. Molto probabilmente, non vi verrà recapitato nulla. Bisogna dunque rinunciare allo shopping online per proteggere i propri risparmi? No: è sufficiente utilizzare le proprie carte su e-commerce che riteniamo affidabili.  

Se anche voi desiderate fare shopping online in tutta sicurezza ma non avete ancora individuato la carta di debito con conto adatta a voi, non esitate a contattarci.

Send a Message